AVVISO IMPORTANTE: Contributo straordinario per l’emergenza sanitaria COVID-19

In considerazione della gravità del momento in cui stiamo vivendo, a fianco delle iniziative già messe in campo, come il sostegno gratuito alle istituzioni scolastiche nell’organizzazione della didattica a distanza, il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Lecco ha ritenuto opportuno fornire un, seppur piccolo, contributo economico per sostenere le spese dell’emergenza sanitaria che stanno interessando il territorio lecchese, versando un contributo straordinario di € 5.000,00 a favore della campagna AIUTIAMOCI della Fondazione Comunitaria del Lecchese ONLUS (www.fondazionelecco.org) che ha quale mission il miglioramento della qualità della vita è il rafforzamento dei legami solidaristici fra tutti coloro che operano nel territorio provinciale.

La scelta del soggetto beneficiario ha seguito criteri di affidabilità, di trasparenza sull’utilizzo dei fondi, di rapidità nel loro impiego, di rappresentatività territoriale, e di capillarità del sostegno, in modo che il nostro contributo, il contributo degli ingegneri lecchesi, potesse giungere, ancorché goccia nel mare, simbolicamente in ogni luogo della nostra provincia.

Siamo certi che sapremo essere presenti in senso positivo, sia a livello personale nelle nostre rispettive comunità, sia associativamente, nelle numerose esigenze di presenza professionale che ci vedranno protagonisti, per fornire il nostro contributo alla ripartenza del nostro Paese.

Abbiamo allo studio altre azioni rivolte al sostegno diretto della categoria, di cui daremo conto separatamente in comunicazioni dedicate.

Le attività dell’Ordine, seppure a distanza, continuano senza interruzione.

Un augurio, per tutti, di un futuro prossimo pieno di salute, per noi e le nostre famiglie, di opportunità di ripresa, e di presenza sempre più attiva nel tessuto delle nostre comunità.

Il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Lecco.

 

 

This entry was posted in ORDINE. Bookmark the permalink.